Indietro

Monossido nella rsa, due giorni di lavori

Sono già iniziati e dureranno due giorni gli interventi di risistemazione nella casa di riposo dove è stata riscontrata la presenza del gas

CASTEL SAN NICCOLÒ — Ci vorranno due giorni per completare i lavori nella residenza sanitaria assistita di Castel San Niccolò dove sabato scorso si sono registrati problemi per la presenza di monossido di carbonio in alcuni locali. I lavori sono iniziati stamattina, come concordato con il vicesindaco Antonio Fani, ha spiegato Eleonora Ducci, assessora alle politiche sociali del Comune che ha fatto il punto in una nota, insieme alla responsabile del settore dell'Unione dei Comuni montani del Casentino Daniela Nocentini. 

Nella stessa nota, Ducci ringrazia tutto il personale che nel momento dell'emergenza è intervenuto con tempestività, tutti hanno "svolto il loro compito per evitare spiacevoli conseguenze agli ospiti". A partire dagli operatori che "hanno messo subito in sicurezza gli anziani", la cooperativa ma anche il personale del 118 e la Asl, i vigili del fuoco. 

"Quello che all'inizio sembrava poter sfociare in un dramma ha richiesto in pratica qualche visita di controllo e poche ore di comprensibile apprensione, poi tutto è tornato nella norma", conclude l''assessore. "Fa piacere constatare che il sistema emergenza ha funzionato con competenza e tempestività", dice Fani. Il vicesindaco ha spiegato di aver compreso che "il livello d'allarme era inutilmente salito troppo" quando è stato chiamato dalla Protezione civile nazionale che gli chiedeva se avesse bisogno di aiuto, a causa delle notizie circolate: "Mai si è neanche paventata la possibilità di una evacuazione". Da qui la sua decisione di presentare denuncia ai carabinieri "quanto mai giustificata: non si tratta di crocifiggere nessuno, ma di evitare che in simili situazioni si verifichino atteggiamenti di vero sciacallaggio mediatico".


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it