Indietro

E' un cane l'autore degli assalti

Nelle scorse settimane si sono registrate alcune aggressioni ad animali domestici tra cui altri cani letteralmente sbranati

PRATOVECCHIO-STIA — Adesso il comune di Pratovecchio-Stia ed il Parco Nazionale fanno luce sulla vicenda con un comunicato stampa che fa seguito ad alcune indagini mosse nei luoghi delle aggressioni. 

I due enti spiegano che, "nelle ultime due settimane sono stati rilevati nel nostro territorio, in particolare nei Comuni di Pratovecchio Stia e Castel San Niccolò, alcuni episodi di aggressioni a carico di cani domestici nei pressi di alcune abitazioni collocate in zone di campagna. A seguito dei rilievi effettuati dal Corpo Forestale dello Stato e dalla ASL si ritiene che si tratti di un singolo esemplare erratico di canide che, per regioni ancora da individuare, abbia acquisito tale modalità di comportamento assolutamente anomala e sino ad oggi mai riscontrata sul nostro territorio."

Un cane violento e aggressivo, e non un lupo così come in molti avevano pensato inizialmente vista anche la ferocia degli attacchi. "Sono stati immediatamente attivati i contatti con tutte le istituzioni competenti per cercare di individuare il percorso da seguire al fine di porre fine a tali episodi - spiegano il Comune ed il Parco - Nel frattempo, si invitano i proprietari di animali domestici, in modo particolare se residenti in zone isolate o poste al limitare dei centri abitati, a mantenere gli stessi all'interno di zone recintate o protette e a segnalare immediatamente l’avvistamento di esemplari di lupo o cane di grosse dimensioni nei pressi delle zone abitate o con presenza di animali."

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it