Indietro

Si aprono le buste del concorso di idee

Mercoledì 13 luglio prossimo sarà effettuata l’apertura delle buste relative al concorso di idee per la valorizzazione del centro storico di Pratovecchio

PRATOVECCHIO-STIA — Mercoledì 13 luglio prossimo, alle ore 15:15 a Pratovecchio presso la Sala del Podestà, sarà effettuata l’apertura, in seduta pubblica, delle buste sigillate contenenti le generalità dei concorrenti e la conseguente verifica dei documenti e delle eventuali incompatibilità, relative al concorso di idee per la valorizzazione del centro storico di Pratovecchio. Lo comunica il sindaco Nicolò Caleri – che è anche il presidente della commissione incaricata di valutare gli elaborati – sul sito internet del Comune. 

I progetti, in tutto nove, sono stati esposti per la visione da parte dei cittadini, che hanno anche avuto la possibilità di votarli attraverso la compilazione di alcune schede, nel chiostro di Palazzo Vigiani, sede del Parco Nazionale, nel centro storico del paese.

Il concorso di idee era stato bandito alcuni mesi fa ed era rivolto a professionisti proponendo come oggetto l’ideazione “Di una proposta progettuale per valorizzare le piazze del centro abitato di Pratovecchio. Si parla pertanto di Piazza Paolo Uccello, Piazza Iacopo Landino e Piazza Stazione.

“Infine, ma non per ultimo – commenta il sindaco Caleri – abbiamo voluto stimolare i nostri concittadini affinché immaginassero come dovrebbe essere Pratovecchio in futuro, e ci aiutassero a costruire un’idea progettuale che tenga conto delle realtà mutevoli. Se prendiamo ad esempio un’immagine del centro di Pratovecchio di un secolo fa, vediamo notevoli cambiamenti, causati dalla evoluzione naturale del paese e delle sue esigenze. Ecco, ora ci è sembrato il momento propizio per gettare uno sguardo in avanti, alla luce di quanto i nostri paesi – tutti – stanno cambiando”.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it