Indietro

In settemila senza luce per la neve e il vento

Installati i gruppi elettrogeni per ridare elettricità alle case del Mugello, della Valbisenzio e della montagna pistoiese dopo il crollo dei tralicci

TOSCANA — Le zone più colpite dai black out sono state in particolare quella di Firenzuola, nell'alto Mugello, di Vaiano in Valbisenzio e di Sambuca Pistoiese ma i disagi si sono registrati anche in Casentino tra Bibbiena e Poppi. Colpa dell'ondata di maltempo e della neve che ha fatto cadere gli alberi sui tralicci interrompendo l'erogazione di corrente. In tutto sono state settemila le utenze rimaste senza energia. I tecnici di Enel hanno lavorato tutta la note per installare dove possibile i gruppi elettrogeni necessari a ripristinare l'energia elettrica. 

Intanto restano molti anche i problemi per la viabilità. Neve e vento, infatti, hanno causato la caduta degli alberi e la chiusura delle strade provinciali 503 del Giogo tra Scarperia e Casanuova e della 32 della Faggiola tra Palazzuolo sul Senio e Firenzuola. 

In Casentino sono stati chiusi alcuni tratti delle strade secondarie. I vigili del fuoco sono intervenuti per rimuovere rami e alberi in particolare nella zona di Badia Redalda, nell'alta Valmarecchia. Strade percorribili, anche se solo con catene a bordo o pneumatici da neve, su tutti i passi della Valtiberina e del Casentino. I mezzi spargisale hanno lavorato per tutta la notte evitando il formarsi di ghiaccio. Si circola senza problemi sulla E45. 

Il vento ha provocato la caduta di rami anche sulle strade del Pistoiese, nelle zone della Val di Nievole, Serripoli, Marliana e Montevettolini.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it