Indietro

"Ho ucciso Maria perché mi ricattava"

L'uomo che ha confessato l'omicidio di Maria Aparecida Venancio De Sousa con tre colpi di spranga alla testa avrebbe così giustificato il suo gesto

AREZZO — Ha un nome l'assassino di Maria Aparecida Venancio De Sousa la sessantenne brasiliana trovata morta nel suo appartamento ad Arezzo. E' Federico Ferrini, 37 anni, imprenditore di Pratovecchio Stia, che durante un lungo interrogatorio ha confessato il delitto (vedi articoli correlati)

Durante la confessione in Questura, Ferrini avrebbe detto alla polizia di non aver resistito alla relazione con la donna perché lei lo ricattava e tormentava di messaggi. 

Secondo quanto raccontato stamani durante una conferenza stampa dal capo della squadra mobile di Arezzo Francesco Morselli, i due avevano un rapporto sentimentale burrascoso. Lei continuava a cercarlo anche se Ferrini aveva un'altra relazione, poi lei gli avrebbe chiesto dei soldi ricattandolo di rivelare il fatto che lui frequentasse prostitute. Preso dalla rabbia l'ha aggredita e uccisa con una spranga che si era portato da casa, arma non ancora ritrovata.

"Non è stato facile - ha commentato Francesco Morselli - risalire all'omicida, anche perché in quella casa, una casa di appuntamenti, andavano avanti e indietro molte persone, un'indagine molto serrata che però ha stretto il cerchio intorno all'omicida."

La notte tra domenica 25 e lunedì 26 agosto, Ferrini si sarebbe appostato davanti alla casa di via Della Robbia. In auto con sé aveva la sbarra di ferro. Poi è entrato nell'appartamento. Qui sarebbe avvenuta la discussione e poi la lite culminata con l'omicidio.

Dopo l'interrogatorio fiume e le prime ammissioni spontanee alla polizia, Ferrini si è avvalso della facoltà di non rispondere. L'uomo è stato sottoposto a fermo per omicidio volontario.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it