Indietro

Biennale d'arte fabbrile, al via la 22° edizione

Dal 31 agosto al 3 settembre, torna la Biennale dedicata all'arte della lavorazione del ferro. In concomitanza, il Campionato del mondo di forgiatura

PRATOVECCHIO-STIA — La manifestazione, organizzata dal comune e dall'Associazione Autonoma per la Biennale d'Arte Fabbrile è stata presentata nel Palazzo del Pegaso, sede del Consiglio regionale della Toscana, alla presenza, oltre che del presidente dell'assemblea Eugenio Giani, della presidente dell’associazione autonoma per la Biennale d’arte fabbrile Maria Gemma Bendoni e del sindaco di Pratovecchio-Stia Nicolò Caleri. 

Oltre 40 espositori e più di 200 fabbri, la manifestazione si pone come la più importante a livello europeo, mettendo a confronto gli artigiani di tutto il mondo che tengono salda la tradizione del ferro battuto. 

Quattro giorni nei quali il pubblico avrà la possibilità di conoscere e scoprire la produzione fabbrile tra tradizione e innovazione. 

Quest'anno all'interno della manifestazione anche il Concorso internazionale di Disegno, il Campionato mondiale di Forgiatura, il 1° concorso internazionale di Scultura per arrivare alla mostra allestita nello storico lanificio di Stia. 

La Biennale partecipa al progetto Erasmus+ finalizzato alla creazione dell'European Iron Academy, agenzia europea che si occupa di definire e formare le competenze professionali nel settore della lavorazione dei metalli. 

Videogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it