Indietro

Fusione, Capolona dice sì, Subbiano dice no

I risultati del referendum sulla fusione dei Comuni vedono i Sì primeggiare a Capolona e i No vincere a Subbiano. Scenario complesso per la Regione

CASENTINO — I cittadini di Subbiano e Capolona, chiamati alle urne per esprimersi sulla proposta di fusione tra i due Comuni hanno deciso.

Le urne si sono chiuse alle 15 di oggi, dopo che anche per tutta la giornata di domenica i seggi erano rimasti aperti.

Alla fine dello scrutinio a Capolona stravincono i Sì che sfiorano con l'89%. Esito diverso a Subbiano dove i No prevalgono largamente con circa il 71%.

Gli aventi diritto al voto erano circa 5.400 a Subbiano e 4.300 a Capolona.

A Subbiano alle urne si sono recati il 51, 84 per cento degli aventi diritto al voto. A Capolona l’affluenza è stata del 45 per cento. Quasi sette punti in meno rispetto all’altro comune, ma circa il 10 per cento in più rispetto al referendum dello scorso anno per la fusione con Castiglion Fibocchi

Adesso la parola, l'ultima, passa al Consiglio Regionale che sull'onda del risultato referendario prenderà la decisione definitiva trovandosi nella difficile situazione di dover mediare tra due comunità divise una delle quali, però, ha sonoramente bocciato il progetto.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it